CARRELLO
0 prodotto - 0,00 €
Inserisci un prodotto nel carrello
carrello accedi

DISTURBO BIPOLARE - ATTUALITA' NELLA RICERCA E NELLA TERAPIA

Copertina DISTURBO BIPOLARE - ATTUALITA' NELLA RICERCA E NELLA TERAPIA
Autori: A.A.V.V.
Editors: M Murray R., MCDonald C., Schulze K., Tohen M.
Presentazione di: Maj M.
Anno di pubblicazione: 2006
Isbn cartaceo: 88-7141-749-6
Isbn online: 88-7141-749-6
Target: volume specialistico
Stato prodotto: disponibile
Tipo di prodotto: libro
Argomenti:
Psichiatria

Descrizione

Oggi con il termine “disturbo bipolare” si comprende una varietà di condizioni cliniche, la cui diagnosi differenziale può essere difficile (soprattutto nei confronti della depressione maggiore ricorrente e di alcune forme di disturbo di personalità), la cui terapia farmacologica può essere complessa e richiedere l’associazione di più farmaci, e in cui diverse tecniche psicoterapeutiche, usate in combinazione con il trattamento farmacologico, possono essere utili.

La psichiatria italiana ha contribuito in misura decisiva a questo processo. È quindi importante che venga pubblicato anche nella nostra lingua questo volume, i cui capitoli riflettono l'evoluzione nella concettualizzazione del disturbo bipolare, ma al tempo stesso evidenziano le controversie che tale evoluzione ha generato.

Indice

Presentazione dell’edizione italiana

Prefazione

Premessa

Autori


Sezione 1. Conosciamo il decorso clinico

e l’epidemiologia del disturbo bipolare?


L’epidemiologia clinica del disturbo bipolare:

uno studio di incidenza a 35 anni a Londra


L’esito funzionale del disturbo bipolare


Sezione 2. Il disturbo bipolare è una malattia del cervello?


Anomalie cerebrali nel disturbo bipolare: esistono davvero? .


Studi di risonanza magnetica strutturale nel disturbo

bipolare: una metanalisi


Le regioni sottocorticali sono aumentate di volume

nel disturbo bipolare ?

Una valutazione della natura delle alterazioni corticolimbiche

prefrontali in soggetti con disturbo bipolare


Il Maudsley Bipolar Disorder Project: dentro la fisiopatologia

del disturbo bipolare

C’è qualcosa di vero? Alcuni indizi “dall’al di là”


Sezione 3. Geni allegri, geni tristi, tutti i geni?


Il disturbo bipolare può essere geneticamente correlato sia

alla schizofrenia che alla depressione unipolare?


Recenti progressi nella genetica del disturbo bipolare


Esiste una base genetica nelle anomalie cerebrali del

disturbo bipolare?


Modelli animali transgenici per i disturbi affettivi sulla

base dell’ipotesi delle neurotrofine


Sezione 4. Cortisolo: buono o cattivo?


Il coinvolgimento dell’asse ipotalamo-ipofisi-surrene

nel disturbo bipolare


Stress e cervello: neuropatologia e alterazioni del

cortisolo nel disturbo bipolare


Il cortisolo nel film Chicago (dai crimini passionali alle

celebrazioni in prima pagina)


Fattori biologici a sostegno dell’iperattività dell’asse

ipotalamo-ipofisi-surrene nei disturbi affettivi: focus

sulla vasopressina


Sezione 5. Qual è il ruolo dei trattamenti psicologici?


Disfunzioni cognitive: causa o conseguenza del disturbo

bipolare?


Le basi neurali delle funzioni cognitive nel disturbo bipolare


Trattamenti psicologici: ci sono evidenze sufficienti?


Sezione 6. Come migliorare l’esito dei pazienti?


Litio: il farmaco dimenticato


Vantaggi e svantaggi degli antipsicotici atipici o del

valproato nel disturbo bipolare


La terapia elettroconvulsivante è ancora somministrata

nel disturbo bipolare e la stimolazione magnetica

transcranica ripetuta offre nuove alternative?


Migliorare l’esito del disturbo bipolare mediante

trattamenti efficaci a lungo termine


Quello che offriamo ai pazienti è accettabile almeno

in parte?


Indice analitico

Tavole a colori