CARRELLO
0 prodotto - 0,00 €
Inserisci un prodotto nel carrello
carrello accedi

HPTLC Cromatografia su strato sottile ad alta prestazione per l'analisi delle piante medicinali

Copertina HPTLC Cromatografia su strato sottile ad alta prestazione per l'analisi delle piante medicinali
Autori: Reich E., Schibli A.
Edizione italiana a cura di: Nicoletti M.
Pagine: 288
Anno di pubblicazione: 2009
Formato: cartonata
Isbn cartaceo: 978-88-7141-855-8
Isbn online: 978-88-7141-855-8
Target: volume specialistico e divulgativo
Stato prodotto: disponibile
Tipo di prodotto: libro
Argomenti:
Botanica farmaceutica, Chimica delle Sostanze naturali, Chimica Farmaceutica, Farmacognosia, Fitochimica, Laboraotrio di Chimica organica

Indice

Presentazione
Prefazione
Ringraziamenti
Prefazione all’edizione italiana
Storia della cromatografia: dalla CC alla HPTLC
di Marcello Nicoletti

1 Introduzione
Analisi delle droghe vegetali
Che cosa è la cromatografia?
Che cosa è la TLC?
La TLC moderna

2 Concetti teorici
Principi generali di cromatografia
Aspetti speciali della TLC
La fase stazionaria
La fase mobile
Il risultato cromatografico nella TLC
Densitometria

3 Aspetti pratici della moderna TLC
Preparazione del campione
Selezione della fase stazionaria
Semina del campione
Sviluppo del cromatogramma
Rivelazione per derivatizzazione
Visualizzazione e documentazione del cromatogramma
Densitometria
Rapporto e catalogazione dei dati
Software TLC
Standardizzazione
Raccomandazioni pratiche

4 Tipiche applicazioni nell’analisi delle droghe vegetali
Perché l’HPTLC?
Analisi HPTLC del materiale di partenza
Analisi HPTLC di preparazioni e prodotti da droghe vegetali

5 Sviluppo del metodo
Aspetti teorici
Sviluppo in pratica del metodo

6 Validazione
Informazioni generali
Metodi di validazione qualitativi in HPTLC
Metodi di validazione quantitativi in HPTLC
Le parole finali

Lista delle abbreviazioni
Glossario dei termini TLC
Appendici
A Definizioni
B Procedure standard di operazione per l’HPTLC di materiali vegetali grezzi e loro preparazioni
C Risorse
D Fasi mobili comunemente impiegate nello screening di droghe vegetali da determinare
E Principi reattivi aspecifici di rivelazione per l’analisi delle droghe vegetali
F Quaderno di lavoro
G Validazione del metodo per l’identificazione dell’eleuterococco mediante fingerprint HPTLC

Indice analitico