CARRELLO
0 prodotto - 0,00 €
Inserisci un prodotto nel carrello
carrello accedi

LA CHIRURGIA DEL RACHIDE CERVICALE

Copertina LA CHIRURGIA DEL RACHIDE CERVICALE
Autori: A.A.V.V.
Guest Editors: Delfini R., Landi A.
Pagine: 292
Anno di pubblicazione: 2017
Formato: brossurata
Isbn cartaceo: 978-88-9389-005-2
Isbn online: 978-88-9389-005-2
Target: Specialistico
Stato prodotto: disponibile
Collana: Tecniche Chirurgiche in Ortopedia e Traumatologia - Collana diretta da Giancarlo Puddu e Alfredo Schiavone Panni
Tipo di prodotto: libro
Argomenti:
Ortopedia e traumatologia
Guarda la preview

Descrizione

.....dalla presentazione
L'elevata complessità anatomica e funzionale del distretto cervicale ha portato negli anni ad una ricerca ossessiva del miglior trattamento possibile e dell’approccio chirurgico più efficace. In questo ambito la chirurgia si è fatta progressivamente sempre più selettiva e mirata, con lo sviluppo di tecniche sempre meno invasive e in continua evoluzione, anche e soprattutto in relazione all’elevata vulnerabilità delle strutture anatomiche coinvolte; il midollo spinale infatti è particolarmente sensibile a qualsiasi manipolazione chirurgica, il distretto vascolare e la giunzione cranio-vertebrale sono estremamente complessi e le strutture responsabili delle funzioni foniche e deglutitive risiedono proprio in questo delicato sito chirurgico.

È quindi ovvio come i rischi siano elevati e come una minima disattenzione possa avere delle conseguenze dirette anche gravi.

Tuttavia le più recenti innovazioni in ambito tecnologico hanno permesso di migliorare in maniera sensibile tanto l’approccio clinico quanto i trattamenti chirurgici, con lo sviluppo di tecniche sempre più selettive e sicure non solo per il paziente ma anche per l’operatore.

Indice

Presentazione
Prefazione
1 Anatomia funzionale e biomeccanica della giunzione cranio-spinale 1
e del rachide cervicale sub-assiale
2 Fisiopatologia della degenerazione del rachide cervicale
3 La cifosi degenerativa: fisiopatologia e trattamento
4 Fisiopatologia e classificazione del trauma cervicale
5 L’imaging radiologico nella patologia cervicale
6 Anestesia e perioperative care
7 I monitoraggi neurofisiologici nella chirurgia del rachide cervicale

RACHIDE CERVICALE ALTO: C1-C2
8 La stabilizzazione occipito-cervicale: indicazioni e tecnica
9 Il fissaggio trans-articolare posteriore nel trattamento dell’instabilità
10 Il fissaggio di Goel/Harms: indicazioni e tecnica
11 Varianti tecniche del fissaggio di Goel/Harms
12 Il fissaggio trans-articolare anteriore
13 L’avvitamento anteriore del dente dell’epistrofeo
14 L’odontoidectomia per via endoscopica
15 Neurochirurgia trans-orale e stato dell’arte della chirurgia anteriore della giunzione craniovertebrale
16 L’approccio postero-laterale alla giunzione cranio-spinale
17 L’approccio extreme-lateral alla giunzione cranio-vertebrale
18 La sindrome del segmento adiacente nella chirurgia cervicale anteriore.
Diagnosi e trattamento

RACHIDE CERVICALE BASSO: C3-C7
19 Discectomia per via anteriore con cage e placca
20 La discectomia anteriore con cage self loked, stand alone
21 Trattamento chirurgico della mielopatia cervicale spondilogenetica: corpectomia e sostituzione del corpo vertebrale
22 Artroplastica cervicale: indicazioni e tecnica
23 L’approccio anteriore obliquo: corpectomia obliqua multilivello e foraminotomia obliqua
24 La laminoplastica cervicale: indicazioni e tecnica
25 Fissaggio posteriore cervicale interfaccettale: il sistema DTRAX®
26 Fissaggio posteriore: avvitamento delle masse laterali
27 La chirurgia cervicale in età pediatrica-adolescenziale
28 Stenosi cervicale multilivello: discectomia vs corpectomia
29 La stabilizzazione cervicale posteriore con viti transpeduncolari
30 Approccio cervicale combinato