CARRELLO
0 prodotto - 0,00 €
Inserisci un prodotto nel carrello
carrello accedi

RISCHIO INCENDIO (IL)

Nozioni e tecniche per il servizio di prevenzione e protezione e per gli addetti alla vigilanza aziendale
1 volume con Cd-Rom allegato
Copertina RISCHIO INCENDIO (IL)
Pagine: 312
Anno di pubblicazione: 2005
Formato: brossurata
Isbn cartaceo: 88-7141-653-8
Isbn online: 88-7141-653-8
Target: volume specialistico
Stato prodotto: esaurito
Tipo di prodotto: libro con Cd-Rom
Argomenti:
Economia sanitaria, Medicina d'urgenza ed emergenza, Medicina del lavoro

Descrizione

Il cambio culturale imposto dal Decreto legislativo 19 settembre 1994, n. 626 inerente “il miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori sul luogo di lavoro” si può essenzialmente esprimere in un concetto breve, ma significativo: dare priorità alla prevenzione dei rischi rispetto alla loro protezione.
Il volume sviluppa in particolare la valutazione del rischio di incendio e la gestione delle emergenze interne ed esterne alla unità produttiva, un tempo prerogativa esclusiva dei Vigili del Fuoco e di pochi esperti. La trattazione segue e sviluppa gli obiettivi fondamentali del “piano d’emergenza” generale:
1. porre in salvo la vita delle persone;
2. facilitare l’intervento dei VVF, PS, CC, CRI, e dei vari organi competenti
3. facilitare l’attività di investigazioni da parte della magistratura
4. valutare l’efficacia delle azioni intraprese al fine di migliorarle in futuro
5. informare correttamente i singoli lavoratori su quanto accaduto
6. permettere a ciascun addetto alla squadra di emergenza di coordinare la propria azione di risposta ad un’emergenza con quella degli altri
7. operare in modo tale che ciascun soggetto comprenda esattamente il proprio ruolo e il proprio raggio di azione per una risposta coordinata.

Indice

Prefazione
Premessa
Introduzione

1. L’INCENDIO
- La sicurezza antincendio nelle unità produttive
- Generalità sulla combustione
- Il fuoco
- Elementi di calorimetria
- I prodotti della combustione
- I pericoli del PVC nell’incendio
- Gli effetti tossici del fumo e dei gas della combustione sul corpo umano
- Cause degli incendi nelle unità produttive
- Combustione spontanea o autocombustione
- Cause elettriche
- Classificazione dei fuochi
- Azioni e sostanze estinguenti
- L’infiammabilità
- Effetti dell’incendio sulle costruzioni
- Distanze minime dagli edifici adiacenti
- Classificazione del rischio di incendio
- Parametri che influenzano l’incendio
- Cause incendio
- Sviluppo dell’incendio
- Propagazione dell’incendio
- Effetto della temperatura
- Comportamento al fuoco dei materiali da costruzione
- Reazione al fuoco dei materiali

2. LA SICUREZZA ANTINCENDIO
- La prevenzione degli incendi
- Segnaletica di sicurezza
- Allegato I - D.Lgs. 493/96
- La protezione antincendio
- Misure di protezione passiva
- Misure di protezione attiva
- Sistemi fissi automatici di rivelazione
- Evacuatori di fumo e calore
- Ventilazione dei locali
- L’intervento in caso di incendio - considerazioni introduttive
- La manutenzione degli estintori
- Pericoli e relativa tecnica preventiva durante lo spegnimento degli incendi
- Incendio in locali chiusi
- Incendio all’aperto
- Nozioni di pronto soccorso degli infortunati a causa d’incendio
- Progettazione della protezione antincendio mediante estintori
- Gli estintori
- Numero di estintori
- Criteri di installazione
- Norme di prevenzione
- Dispersioni di gas
- Alcuni rischi d’incendio connessi con gli impianti elettrici
- Criteri generali di esecuzione degli impianti elettrici in campo antincendio
- Il rischio di esplosione
- Lavoratori e rischio d’esplosione: direttiva CE 16 dicembre 1999 n. 92
- Impianti automatici di estinzione
- I controlli e le verifiche antincendio. Il registro antincendio
- Quadro sinottico degli adempimenti periodici e verifiche
- La valutazione del rischio di incendio
- Criteri per la valutazione del rischio d’incendio
- Linee guida per la valutazione dei rischi d’incendio nei luoghi di lavoro
- Criteri per procedere alla valutazione dei rischi d’incendio
- Redazione della valutazione dei rischi d’incendio
- Revisione della valutazione dei rischi d’incendio
- D.M. 10.3.1998 - allegato II: misure intese a ridurre la probabilità di insorgenza degli incendi
- Cause e pericoli di incendio più comuni

3. GESTIONE DELLE EMERGENZE
- Il piano di emergenza in caso di incendio: generalità
- Scopo ed obiettivi
- Procedure - Persone - Azioni
- Valutazione del rischio e pianificazione
- Modalità per l’evacuazione delle persone (piano di evacuazione)
- Le procedure di chiamata dei servizi di soccorso
- Collaborazione con i Vigili del Fuoco in caso di intervento
- Esercitazioni antincendio
- Assistenza alle persone disabili in caso di incendio
- D.M. 10.3.1998 - allegati VII e VIII: pianificazione delle procedure da attuare in caso di incendio ed esercitazioni antincendio
- Formazione antincendio
- D.M. 10.3.1998 - allegato IX: contenuti minimi dei corsi di formazione per addetti alla prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione delle emergenze, in relazione al livello di rischio dell’attività
- Gestione delle emergenze
- Figure ed organismi chiave nell’organizzazione delle emergenze
- Primo soccorso
- Analisi ed individuazione delle “situazioni di crisi”
- Uscite di sicurezza
- Organizzazione del personale nella gestione dell’emergenza
- Stesura dei piani di emergenza - collaudo, pubblicizzazione
- Verifica periodica del “piano di emergenza”
- nformazione e formazione antincendio
- Traccia di un “piano di emergenza” per una unità produttiva/azienda
- Tabelle degli inadempimenti sanzionabili per i lavoratori

4. GLOSSARIO
- Termini e definizioni di prevenzione incendi

Bibliografia

Potrebbe interessarti anche:

Ricerca libri
Libro 40,00 €
34,00 €
-15%
Al momento non disponibile